Azienda Agricola Giuliano Ghiglia


"La mia azienda fa parte del Consorzio dell’alta Valle Tanaro: tutte le aziende che vi aderiscono devono lavorare la terra seguendo le regole dell’agricoltura biologica anche se, per motivi di costi, non è necessario che tutte siano in possesso della certificazione.

Il fattore che maggiormente influenza il costo dei nostri prodotti è legato alle modalità di coltivazione legate al luogo dove sorge l’azienda: è ben diverso coltivare la terra a fondo valle dove si possono irrigare i terreni o sulle zone più impervie dove non si può irrigare né impiegare mezzi a motore.

Le nostre castagne vengono normalmente vendute come castagne secche Garessine, è il nome con cui sono note ormai da secoli. In origine il comune di Garessio era il maggior produttore di tali frutti essiccati. I nostri boschi di castagne producono frutti di differenti varietà ma quella più diffusa è indubbiamente la ‘gabbiana’ che rappresenta circa l’ 85% del totale. Il rimanente 15% è rappresentato principalmente dalle varietà ‘spina lunga’, ‘rossastra’ e ‘ciapastra’.

Le castagne della varietà ‘gabbiana’ sono di piccole dimensione ma ricche di sapore, tradizionalmente sono le più adatte all’essiccazione e alla produzione di farina di castagne. Sono anche ottime per la preparazione delle caldarroste.

Tra i membri del Consorzio si trova anche la nostra azienda di famiglia, gestita da più di 40 anni da mia madre Botero Laura. La nostra azienda è una piccola realtà a conduzione famigliare e produce principalmente vitelli da carne di razza piemontese, castagne e patate di montagna. Mia madre segue personalmente le sue 7 vacche e i loro vitelli mentre io e miei fratelli la aiutiamo per ciò che concerne le coltivazioni. L’azienda si trova a Val Sorda, una piccola frazione di Garessio, e coltiva circa 15 ettari di terreno fra i 700 e i 1200m di altitudine."


Azienda Agricola Giuliano Ghiglia produce: