fbpx

🌈 PROMEMORIA SETTIMANA 11 🌈

Per ricevere la spesa tra l'11 e il 13 marzo, fai il tuo ordine entro le ore 12 di mercoledì 06 marzo. Grazie!

Svizzere di coniglio g 200 g 100 cadauna

8,13

La lavorazione delle carni avviene direttamente nella nostra azienda agricola. Lavorare le carni nella stessa azienda nella quale sono allevati, oltreché evitare per gli animali gli stress dovuti al trasporto, garantisce che la qualità del prodotto, in questo caso le svizzere di coniglio, non subiscano diminuzione di livello...

Scopri di più
8,13

La lavorazione delle carni avviene direttamente nella nostra azienda agricola. Lavorare le carni nella stessa azienda nella quale sono allevati, oltreché evitare per gli animali gli stress dovuti al trasporto, garantisce che la qualità del prodotto, in questo caso le svizzere di coniglio, non subiscano diminuzione di livello in nessuna fase. L’allevamento è impostato con sistema non intensivo, in ambienti che rispettano il benessere degli animali, i quali sono nutriti con razioni a base di cereali e foraggi prodotti dalla nostra stessa azienda agricola. In questo modo viene ridotto l’inquinamento dovuto allo spostamento delle materie prime e sono valorizzate le produzioni locali quali foraggi, segale e avena provenienti da terreni altrimenti destinati all’abbandono. L’alimentazione degli animali è costituita per oltre il 50% da fieno e da foraggi ottenuti dai prati di erba medica, la restante parte da cereali minori quali avena, segale, triticale. Per la prevenzione delle malattie e il soddisfacimento dei fabbisogni di vitamine e minerali vengono utilizzati estratti vegetali, oli essenziali e propoli e mai antibiotici”. Perché preferire la carne di coniglio? 1. È molto più digeribile di altre carni. Alcuni tempi di digeribilità: coniglio 2 h, pollo 2,5 h, vitello 3 h, maiale e uova sode 5 h 2. Il potere nutritivo delle Svizzere di coniglio è notevole: 21,5 gr di proteine su 100 gr di prodotto. 3. Il suo contenuto in acidi grassi e colesterolo è molto basso: 30/35 mg per 100 di prodotto contro 70 mg per la carne di vitello e 125 mg per la carne di maiale. 4. Ha un contenuto d’acqua pari a circa 60% (mentre altre carni superano il 70%) con maggior resa nella cottura e quindi con convenienza economica. 5. È l’animale da allevamento che è meno in competizione con l’uomo per l’alimentazione. Infatti richiede, per la sua alimentazione, una percentuale molto inferiore di cereali, di leguminose e di altri prodotti utili anche all’uomo. 6. Un allevamento di conigli ha un minore impatto ambientale.