Dolci, bevande

Fette biscottate di farro

Marcarino Roddino s.a.s.

"Sono pane di farro, qui usiamo un po’ di lievito di birra, oltre alla pasta madre, per dargli un po’ più di spinta, perché poi, affettato e fatto tostare, rimanga un po’ più friabile. Anche perché va detto che il lievito di birra, in un prodotto umido, dà dei problemi: infatti nella mollica il lievito di birra è più attivo, inibisce l’assorbimento di vitamine, risulta meno digeribile, nella crosta meno. La pasta madre fa il lavoro contrario: rende la mollica più digeribile perché lavorando con degli enzimi, lavora il glutine e lo rende più digeribile".


Modalità di conservazione: conservare in luogo fresco ed asciutto, al riparo da fonti di calore e umidità.

Origine Italia

Fette biscottate