Carne, pesce

Cosce di coniglio posteriori

Produttore: Società Agr.Aimone Cascina Granello di Senape s.s.

Descrizione

"La lavorazione delle cosce di coniglio posteriori avviene direttamente all’interno della nostra azienda. In tal modo, oltre ad evitare agli animali gli stress dovuti al trasporto, si garantisce che la qualità del prodotto, in questo caso le cosce di coniglio posteriori, non subisca calo di livello in nessuna fase, fino ad arrivare al prodotto finito e alla messa in vendita.

Il nostro allevamento è impostato con sistema non intensivo, in ambienti che rispettano il benessere degli animali. Le fattrici partorisco 4 volte l'anno e gli animali raggiungono l'età di macellazione a 5 mesi (negli allevamenti intensivi si arrivano a ottenere più di 10 parti all'anno per fattrice e l'età di macellazione si abbassa a circa 75 giorni).

I nostri animali sono nutriti con razioni a base di cereali e foraggi prodotti dall’azienda stessa: in questo modo si riduce l’inquinamento dovuto allo spostamento delle materie prime e si valorizzano le produzioni locali quali foraggi, segale e avena provenienti da terreni altrimenti destinati all’abbandono.

Le coltivazioni prevedono l’utilizzo di fertilizzanti naturali prodotti nell’azienda e la pratica della rotazione delle colture. Con i cereali e foraggi prodotti direttamente vengono preparate in azienda le varie razioni alimentari.

Per la prevenzione delle malattie e il soddisfacimento dei fabbisogni di vitamine e minerali ci avvaliamo di oli essenziali e propoli e non utilizziamo mai antibiotici".

Perché preferire la carne di coniglio?
1. È molto più digeribile di altre carni. Alcuni tempi di digeribilità: coniglio 2 h, pollo 2,5 h, vitello 3 h, maiale e uova sode 5 h.

2. Il potere nutritivo è notevole: 21,5 gr di proteine su 100 gr di prodotto.

3. Il contenuto in acidi grassi e colesterolo delle Cosce di coniglio posteriori è molto basso: 30/35 mg per 100 di prodotto contro 70 mg per la carne di vitello e 125 mg per la carne di maiale.

4. Ha un contenuto d’acqua pari a circa 60% (mentre altre carni superano il 70%) con maggior resa nella cottura e quindi con convenienza economica.

5. È l’animale da allevamento che è meno in competizione con l’uomo per l’alimentazione. Infatti, richiede, per la sua alimentazione, una percentuale molto inferiore di cereali, di leguminose e di altri prodotti utili anche all’uomo.

6. Un allevamento di questi animali ha un minore impatto ambientale.

Caratteristiche generali

Denominazione: Cosce di coniglio posteriori
Ingredienti: Cosce di coniglio posteriori
Quantità: 650 g
Origine: nato, allevato, macellato in Italia - macello n. 0071310
Prodotto da: Società Agricola Aimone ss, Via Famiglia Falconet, 16B, 10060 Frossasco TO
Codice tracciabilità IT 110TO086
Confezionamento: sottovuoto
Scadenza minima garantita: 6 giorni
Modalità di conservazione: conservare da 0°C a + 4°C


Ricette

Cosce di coniglio posteriori in casseruola
Fai rosolare le cosce di coniglio posteriori in una casseruola con un po’ di olio extravergine di oliva, quindi unisci 1 spicchio d’aglio e un mazzetto di erbe aromatiche fresche. Quando le cosce di coniglio posteriori saranno ben colorite, sfuma con del vino bianco. Regola di sale, metti il coperchio e prosegui la cottura per 1 ora a fuoco lento. Impiatta le cosce di coniglio posteriori e irrora con il fondo di cottura.

Acquista Cosce di coniglio

Cosce di coniglio non è al momento disponibile, magari ti può interessare Cosce di coniglio