Verdura

Patate Fleur Bleue buccia viola, pasta viola

Produttore: Azienda agricola Speranza

Descrizione

"Le Patate Fleur Bleu sono una varietà leggermente meno viola rispetto alle Bergerac, ma più produttive. Più che altro le avevo messe per dare la possibilità di comprare le patate viola a un prezzo leggermente inferiore. Si coltivano come le altre.

Il seme è francese, è convenzionale in deroga perché non esiste biologico. I miei tuberi, in genere, vengono sempre riprodotti in azienda, questo è il primo anno delle patate Fleur Bleu, ma tipo le Bergerac o le Zoè sono già roba mia autoriprodotta da qualche anno. Ho piantato le patate Fleur Bleu ai primi di maggio, le ho irrigate un paio di volte all’inizio; ne ho messi circa 30 kg, saranno 500 mq di terreno. Le ho messe perché, rispetto alla Bergerac, sono meno viola, ma più produttive, quindi si può abbassare un po' più il prezzo.

Non ho utilizzato alcuna pacciamatura, ho trattato una volta con olio di neem e bacillus thuringensis contro la dorifora. Per l’erba ho fresato e poi sono passato con l’elettro zappa. Le Patate Fleur Bleu risultano leggermente più produttive rispetto alla Bergerac, anche se la produzione è sempre minima. Le patate Fleur Bleu vengono un po’ più allungate come forma, ma qualcosa in più, perché la Bergerac, di per sé, rimane molto viola, ma rimangono dei pallini, a meno che si abbia la fortuna di trovare un terreno giusto in montagna che è sempre umido e ricco, e allora, lì, possono venire un pochino più grandi, sennò in pianura rimangono piccoline La scarsa resa le rende più costose sul mercato.

Dalla Francia arrivano anche nei supermercati a costo minore, magari al supermercato si riesce a trovare 2 € al chilo dei tuberi viola enormi che però, una volta in cottura, non rimangono più viola cioè sono più bianche che viola dentro, o screziate di viola.

Qualsiasi ortaggio che sia colorato, soprattutto rosso e viola contiene antociani che sono sostanze antiossidanti naturali che possono esserci nel vino rosso, nei piccoli frutti, nelle patate a pasta rossa o a pasta viola. Se durante la cottura non si distrugge il colore, assumi comunque degli antociani.

La Fleur Bleu ha un sapore simile a quelle a pasta gialla, invece la Bergerac rimane quasi salata.
Raccogliamo Le Patate Fleur Bleu con la macchina e poi stocchiamo in cassoni. Sono apprezzate, un po’ perché sono di moda, non ne vendo tantissime come le altre però un po’ ne vendo.

Si prestano per cucinare gnocchi, purée e torte salate. Sono ottime anche bollite e condite con un filo di olio extravergine di oliva."


Acquista Patate Fleur Bleue