Verdura

Piantina di timo

Az. Agricola Francesca Lanocita

Il timo è sempre stato utilizzato nelle civiltà antiche e apprezzato soprattutto per le sue proprietà antibatteriche. Proprio per questa ragione gli Egizi lo utilizzavano non solo da bruciare in casa o per la conservazione del cibo ma anche per l’imbalsamazione dei defunti. I soldati romani, invece, pare si facessero un bagno nell’acqua di timo prima di iniziare una battaglia mentre i greci lo usavano sotto forma di olio per fare dei massaggi che infondessero coraggio; la parola timo deriva infatti da un antico termine greco che significava proprio coraggio.


Il timo è una pianta officinale ed aromatica, il cui olio essenziale ha proprietà balsamiche, anticatarrali ed antisettiche.
Per la preparazione di infusi o di decotti a base di timo se ne impiegano solitamente 5 grammi per ogni 100 grammi d’acqua.
In cucina l’aggiunta di timo durante la cottura o come condimento dona ai piatti un aroma inconfondibile e, utilizzato con i legumi, può contribuire a facilitarne la digestione.
Un vasetto di timo collocato sul davanzale, sul balcone o in cucina permette di allontanare naturalmente gli insetti.

Piantina di timo