Verdura

Nasturzio edule in vaso

Az. Agricola Francesca Lanocita

"Il nasturzio è semplice da coltivare, bisogna sapere solo che questo fiore desidera molto caldo. Si riproduce molto facilmente da seme, per questo è spesso usato per far seminare qualcosa ai bambini. Si riproduce anche spontaneamente in modo piuttosto invadente e indisciplinato, per cui, se lasciato a se stesso, può allargarsi nelle aiuole dell’orto oltre i suoi confini. Non ha particolari esigenze di terreno e di irrigazione, solo in caso di prolungata siccità occorre bagnarlo.

Una proprietà interessantissima del nasturzio è che questo fiore tiene lontani afidi, formiche e lumache. Per questo è prezioso nell’orto, in particolare in una logica di orticoltura sinergica o se vogliamo stare nella coltivazione biologica. Si possono quindi seminare questi fiori in testa alle aiuole dei vari ortaggi per dissuadere gli attacchi degli afidi.

Il nasturzio, essendo gradito alle api, è prezioso vicino agli ortaggi da frutto come zucchine e zucche perché incrementa la presenza di insetti impollinatori.

Il nasturzio è un fiore commestibile interamente, si mangia tutta la pianta, dalle foglie ai petali, semi compresi. Questo fiore ha un sapore aromatico, che ricorda quello del crescione e si può mangiare in insalata o usarlo per insaporire vari piatti."



Origine: Italia


Questo prodotto tornerà disponibile: scegli la stagionalità su www.agrispesa.it.