Verdura

Calendula edule in vaso

Az. Agricola Francesca Lanocita

"La calendula è una pianta di facile germinazione, anche se quest'anno è un gran pasticcio con il freddo che ancora adesso fa. Infatti è tutto in "ritardo" di almeno un 1 mese. Sono semi che germinano con circa 15°C e li ho piantati circa a fine marzo. Le piantine sono ancora piccole, è importante dirlo perché non ci si aspetti la pianta da fiore fatta e finita.

La calendula è una pianta da fiore, vero, ma per me va in orto esattamente come le piantine di ortaggio e quindi ha bisogno ancora di crescere prima di arrivare alla fioritura. Le ho seminate in plateau prima con terra ad hoc e poi, quando ci sono state le prime due foglie vere, le ho spostate in vasetto con una terra molto ricca di pozzolana, così che non restino ristagni di acqua.

In orto consiglio di dedicare loro un'area, così che l'anno prossimo ne spunteranno molte altre, poiché si seminano facilmente da sole. Ovviamente è una pianta biologica sia nella modalità di coltura che anche dall'origine del seme. Poiché per altro uso una terra molto buona, non è mai necessario nemmeno sostenerla con il concime. Se viene coltivata a terra in orto non ci sarà bisogno di altro. In vaso suggerisco, ogni tanto, qualche aggiunta di fertilizzante per nutrirla. Ovviamente BIOLOGICO, altrimenti poi non la possiamo mangiare e quindi non ha senso la fatica che ho fatto io!

Della calendula si mangia sia il fiore che la foglia."



Origine: Italia


Calendula edule in vaso