Verdura

Finocchi g 400

Produttore: Cascina Krylia

Descrizione

"I finocchi fanno parte delle ombrellifere quindi, anche se non ci assomigliano niente, sono della stessa famiglia delle carote. Nella coltivazione biologica i finocchi possono presentare 2-3 tipi di problemi, nel senso che è una pianta che ha un accrescimento molto lento nella parte iniziale: dipende dalle varietà, ma difficilmente vengono in meno di 70 giorni. Quindi tu pianti un piantino che è molto piccolo, contrasta pochissimo l'erba, nel senso che è un filo tra l'altro molto debole, ed è suscettibile sia ai ristagni idrici che all’eventuale assenza di acqua.

Vengono molto meglio in terreni sabbiosi, hanno un accrescimento migliore. Per quest’ortaggio, infatti, più scorre l'acqua velocemente meglio è. Nei miei terreni vengono buoni, nel senso che sanno tanto tanto di anice.

Si piantano a fine luglio-inizio agosto, la tradizione vuole che non li devi mettere troppo presto sennò ti vengono tutti femmina, quindi poco panciuti, più magri, più tendenti verso l'alto e un po’ più coriacei. Una volta si diceva che non bisogna mai seminarli prima di San Giovanni, perché sennò poi ti vengono tutti femmina. Questa è un'usanza che ho sentito dire a tanti agricoltori anziani. Sono sincero, non ho mai capito il perché ogni tanto vengono più femminelle e a volte vengono più maschi, forse dipende dalla luna, sicuramente dall'andamento climatico, tanti giorni di nuvolo che magari fanno tendere la pianta verso l'alto e la fanno sviluppare meno in larghezza ecc.

Quando iniziano a crescere stargli dietro con l'erba è un'operazione che richiede abbastanza lavoro, perché toglierla meccanicamente, se hai delle file molto fitte, non è facile. Sarebbe più facile togliere l’erba se fossero piantati alle distanze di un cavolo, però la distanza dei cavoli, per i finocchi, è decisamente sprecata: se hai tanto terreno puoi permettertelo, se devi combattere con poco terreno non è così facile.

Altra cosa importante è l’imbiancamento: consiste nel mettere della terra sopra ai finocchi da coprire, così rimane esposta solo la parte alta della pianta, mentre tutto il resto, la parte centrale, che poi si mangerà, è completamente coperta. I finocchi si ingrossano, rimangono decisamente più bianchi e questo vuol dire più teneri, più dolci e crescono di più.

Poi, una volta raccolti i finocchi, si hanno sempre una o due foglie più esterne da togliere perché la foglia più esterna è comunque meno serrata, più grossolana, più sporca, magari rovinata da qualche insetto e quindi si tende a toglierle e a usare la parte interna".


Acquista Finocchi g 400

Questo prodotto tornerà disponibile: scegli la stagionalità su www.agrispesa.it.