Verdura

Peperoncino bianco Carrara

Produttore: Officina Naturale di Davide Zacchilli

Descrizione

"Era già da qualche anno che pensavo di arricchire un po’ la gamma delle mie miscele, così, dopo un po’ di ricerche, ho trovato questi peperoncini chiari che si prestano bene a essere essiccati.

Per arrivare al peperoncino bianco Carrara ho fatto una ricerca dei semi sia in Italia che all’estero. Infatti alcuni dei miei semi provengono da un’azienda molto seria alle Canarie, che seleziona questi semi, e una parte dall’Italia. Per produrre la miscela peperoncino bianco Carrara utilizzo almeno un paio di varietà che sono presenti, provengono dal Sud America.

Per quanto riguarda la selezione, all’inizio mi prendo una decina di varietà e poi me le guardo e le provo in essiccatore, perché non tutte riescono a mantenere il colore. Quindi, prima di fare le miscele, tratto singolarmente ciascuna varietà, perché sarebbe inutile che le mischiassi prima. Magari una varietà, quando l’essicco, da bianca diventa marrone, allora quella la scarto subito. Per la miscela peperoncino bianco Carrara ho trovato, invece, due varietà che mantengono un bel bianco che mi piace, quindi le ho inserite all’interno della miscela.

Erano alcuni anni che avevo notato queste varietà e quest’anno le ho prese e le ho piantate: ne ho piantate un centinaio di piante per ogni varietà e sono stato contento dei risultati in campo. Quelle presenti nella miscela peperoncino bianco Carrara sono Chinensi, un altro genere di Capsicum, che sono un po’ più tardive, un po’ più grassottelle, sono anche piuttosto difficili da essiccare perché hanno più polpa.

I semi delle varietà che ho utilizzato per il peperoncino bianco Carrara, volendo, li posso autoprodurre, nel senso che se io isolo la pianta, al momento della fioritura, avrò una pianta non ibridata. L’ho fatto due anni fa, non è facile, bisogna stargli dietro però è fattibile, bisogna coprirla con un telo apposta e poi diciamo che quella pianta produce i semi puri. Io adesso li sto comprando perché non l’ho fatto questo lavoro, quest’anno, però si può fare.

Il bianco e il nero sono un po’ i colori in antitesi, yin e yang, queste cose qui mi hanno stimolato molto, è molto affascinante come idea. Nel peperoncino bianco Carrara sono utilizzate varietà Chinensi, che sono un pochino più pungenti, con un odore più particolare. Sicuramente può trovare degli estimatori, ovvio che chi cerca il peperoncino classico sicuramente preferisce il rosso, però questo qui consente un’esperienza diversa".


Acquista Peperoncino bianco