Verdura

Cipolle di Costigliole

Produttore: Az.Agr. L'Uberge di Dalmasso Dario

Descrizione

Le cipolle di Costigliole sono un'antica varietà che si è sempre tramandata tra coltivatori, c’è chi fa le piante e poi vende i mazzolini di piantine, di sciulot. Sono dolci, buone. C’è chi fa il seme, ma a livello di privati, e poi vendono i piantini. Io ho comprato i piantini. Si è sempre fatto così, ci sono sempre dei privati che preparano i mazzetti di cipollotti, poi non l’abbiamo sempre piantata a livello familiare, quest’anno ne abbiamo piantata un po’ di più e ce n’è un po’ di più.

Piantiamo i piantini ad aprile, a file, poi si toglie l’erba a mano tra una fila e l’altra. Ne ho messo 6 kg, avrò messo 20 mq. Non richiede trattamenti, deve solo essere bagnata e durante l’estate bisogna togliere l’erba, è quello che dà lavoro. Non posso passare con una motozappa, perché trincerei tutto. Le file sono vicine, 5 cm dall’una all’altra. È come seminare le carote, più o meno.

Le cipolle di Costigliole ce n’è di tutte le misure, c’è piccolina, grande, dipende. Ma viene grande come un bicchiere, è piatta però, è bionda, si dice la cipolla bionda di Costiglione. Per me è buon prodotto solo che dà tanto lavoro a farla perché altrimenti tutti la pianterebbero perché non puoi diserbare, devi fare a mano, togliere l’erba 2-3 volte. A togliere l’erba a mano ti metti lì in ginocchio e ne pulisci più o meno 1 metro quadrato, finché vuoi perché altrimenti poi non passi da una parte e dall’altra.

Io pianto le cipolle di Costigliole nell’orto recintato, non in pieno campo. Si tolgono a fine agosto poi si mettono a seccare la parte verde per terra, in un posto un po’ scuro, fresco, non umido, le metto in magazzino, che ci sia pulito, ordinato. Poi una volta si facevano le trecce con la parte secca, adesso non si fa più, si pulisce e si tiene così nei plateau senza la parte lunga.

Quando sono secche le cipolle di Costigliole si conservano fino a febbraio poi cominciano a ricacciare.
Non puoi metterle a pieno campo, se conti il lavoro che devi fare a mano, se conti le ore, non è tanto il costo del piantino, il costo è togliere l’erba a mano e non è mai ripagato questo lavoro. Per il resto Le cipolle di Costigliole non hanno bisogno di cure.

Le cipolle di Costigliole sono particolarmente dolci, da noi qua è la cipolla principale.
Puoi fare la zuppa di cipolle di Costigliole, che si serve con le fette di pane. Sennò le tagli fini e lei fai fritte, o al forno ripiene. O sennò si usa a fare il brodo con 2-3 chiodi di garofano piantati dentro e ti dà un buon gusto al brodo.


Acquista Cipolle di Costigliole