Frutta

Mele Crimson

Produttore: Azienda agricola Mellano Giovanni

Descrizione

“Quella delle mele Crimson è una varietà recente, è una mela molto croccante, di buccia rossa, con chiazze verdi che poi diventano gialline. non troppo dolce. Abbiamo scoperto che ci consigliavano di raccogliere le mele Crimson troppo presto; se invece matura sulla pianta raggiunge un ottimo grado di dolcezza, senza essere troppo dolce.

Le mele Crimson sono molto acquose, al primo impatto con il palato hanno una vivacità interessante. La pezzatura delle mele Crimson non è mai grande, sono medio piccole. Le piante di mele Crimson caricano abbastanza facilmente, sono di struttura semplice da tenere.

In valle Bronda, piccola valle inserita tra la valle Po e la val Varaita, la coltivazione del melo è una tradizione antica. I meleti di questa terra sono noti da sempre per le loro produzioni di qualità. Il microclima presenta condizioni di luminosità, escursione termica, altitudine e caratteristiche chimiche del suolo che permettono di esaltare le caratteristiche organolettiche dei frutti, favorendo la pigmentazione e rendendo croccante e succosa la polpa. Nella mia azienda coltivo oltre 10 varietà di mele tra cui alcune varietà autoctone antiche.


Curiosità

Quando cominciano i lavori di potatura delle mie piante di mele Crimson, non ci sono orari particolari. Ai miei tempi non ci fermava mai niente, si iniziava appena si vedevano le piante al mattino, finché c’era luce la sera. Io poto le mie piante di mele Crimson per lo più da solo con la radiolina, perché sennò il tempo non passa. Ho poi due amici che, se ci troviamo un po’ alle strette con la stagione mi vengono ad aiutare, poi io li aiuterò per altre cose. Per decenni ho fatto potatura delle piante di mele Crimson in inverno. Con altri amici facevamo la squadra di potatori anche nel Roero, perché lì sono bravi con le viti, un po’ meno con la frutta e allora noi eravamo invitati tutti gli anni, poi la sera si tornava in macchina, un’oretta di viaggio in cui si scherzava. In quel periodo si usavano solo le scale di legno, gli alberi erano molto alti, 10-11 metri, ricordo peri madernassa dove mettevamo due scale legate una sopra l’altra per raggiungere il punto più alto. Adesso sono cose improponibili. Era bello, perché c’era chi era più anziano e io ero un ragazzino. Senza rumori di fondo c’era un colloquiare, scherzare, era bello. Ho passato bellissime stagioni, si partiva al mattino presto, ma con allegria, si tornava stanchi, ma erano bei momenti. Quando sei solo non è che parlare con la pianta dà molta soddisfazione, ma, anche se non parli, c’è comunicazione con la natura, impari da lei. Ramo dopo ramo immagini i frutti che potrà portare la pianta di mele Crimson, la posizione, il sole, la luce, la distanza tra un ramo e l’altro. È bello scegliere le gemme migliori, bisogna farlo velocemente, però bisogna farlo anche con sentimento. Questi sono aspetti belli, un po’ romantici anche”.

Acquista Mele Crimson

Mele Crimson