Frutta

Castagne Bracalla pezzatura grande

Produttore: Az.Agr. L'Uberge di Dalmasso Dario

Descrizione

"La pianta delle castagne Bracalla cresce rigogliosa sino ad una altezza di 1200 metri. I frutti sono caratterizzati da una pezzatura che varia tra 50 e oltre 110 frutti a kg e dal fatto che la pellicina che internamente li avvolge spesso penetra all’interno della polpa sino a dividerla in sezioni.

L’uomo, con il suo lavoro, ha diversificato la qualità e la varietà attraverso innesti delle piante che davano i frutti migliori nelle piante spontanee. Le caratteristiche delle castagne Bracalla che sono solitamente sono apprezzate sono: la grossezza, la morbidezza e il colore della polpa.

In passato hanno avuto una grande importanza nell’alimentazione degli abitanti delle nostre vallate. Il loro apporto nutrizionale è di grande importanza, tale da renderle paragonabili al pane integrale".


Ricette

Castagne e spinacini in insalata
Lava le castagne Bracalla, incidile con un coltellino e falle lessare in acqua con un pizzico di sale. Quando sono cotte, pelale e insaporiscile con poco olio extravergine di oliva, sale e pepe. Lava gli spinacini e disponili in un’insalatiera. Lava 2 mele, tagliale a cubetti e spruzzale con succo di limone. Versa mele e castagne Bracalla sugli spinacini e condisci con un’emulsione di olio extravergine di oliva, succo di limone, 1 cucchiaino di miele, sale e pepe. Completa con un trito di gherigli di noci.

Castagne Bracalla ballotte agli aromi
Immergi le castagne Bracalla in una casseruola piena d'acqua. Aggiungi 1 scorza di limone, una manciata di semi di finocchio, 1 foglia di alloro, 1 pezzetto di stecca di vaniglia, 1 cucchiaio di zucchero di canna e un pizzico di sale. Fai cuocere a fuoco lento, con coperchio, per circa un’ora. A cottura ultimata, spegni il fuoco e lasciale immerse nel loro liquido di cottura. Sono buone calde.

Budino di castagne Bracalla
Sbuccia 500 g di Bracalla e falle lessare in acqua bollente per circa 20 minuti. Scolale e quando sono ancora tiepide rimuovi la pellicina. Trasferiscile in una pentola, coprile con ¼ di litro di latte, 1 cucchiaino di vanillina e un pizzico di sale. Cuoci a fuoco basso, con coperchio, per circa 50 minuti. Passale quindi al mixer con tutto il loro liquido in modo da ottenere un composto cremoso e omogeneo. Mettilo nuovamente sul fuoco, unisci 2 cucchiai di zucchero di canna e una manciata di mandorle tostate e tritate grossolanamente. Mescola bene quindi spegni il fuoco e versa 70 ml di panna liquida. Trasferisci il composto in singole coppette e fallo raffreddare prima a temperatura ambiente poi in frigorifero per qualche ora.

Acquista Castagne Bracalla