Cereali

Farina di farro

Cooperativa agricola Valli Unite

Romina, da 15 anni membro della Cooperativa ci parla del loro farro: " La scelta di coltivare il Triticum monococcum è legata alle caratteristiche organolettiche di questo cereale dal sapore più intenso rispetto al farro classico. I semi del farro monococco, rispetto a quelli di altri cereali, sono più ricchi di proteine e di sostanze antiossidanti quali luteina e carotenoidi. Inoltre è una pianta rustica molto resistente a malattie e stress ambientali ideale per crescere in terreni collinari. Le Valli Unite coltivano il piccolo farro con la tecnica della rotazione poliennale. Per tre anni il campo viene seminato con erba medica, il quarto anno con l'orzo ed il quinto con il farro monococco. La semina avviene in autunno e, seguendo i dettami dell'agricoltura biologica, non effettuiamo alcun trattamento nei nostri campi impiegando come fertilizzanti unicamente letame bovino e suino prodotto nelle nostre stalle. Dopo la mietitura, effettuata nel mese di luglio, il farro viene decorticato rimuovendo la cuticola esterna, insacchettato e venduto senza ulteriori trattamenti."




Modalità di conservazione: conservare in luogo fresco ed asciutto.

Farro monococco in chicchi. Ingredienti: farina di FARRO integrale.
Allergeni. Contiene FARRO.

Origine: Italia

Farina di farro