Carne, pesce

Faraona intera

Produttore: Società Agr.Aimone Cascina Granello di Senape s.s.

Descrizione

"La carne della faraona è saporita, perché l’animale mangia un'alimentazione più varia rispetto al pollo: il pollo da carne se gli butti li dell'erba la pesta, ma non la mangia, invece la faraona preferisce mangiare roba così che non mangiare la miscela. Così la carne è più magra, più saporita rispetto a quella del pollo.

Acquistiamo i pulcini appena nati e li mettiamo nella pulcinaia. Siccome sono piccolini e gli piace già razzolare un po’, la paglia è una fibra più lunga e non riuscirebbero a trafficare, invece la pula, che è piccolissima, è più adatta perché riescono così a razzolarci dentro. Non ha funzione di cibo. Loro lo sanno riconoscere se si può mangiare oppure no, capiscono subito che non ha nutrimento e la lasciano perdere.

Poi, a 90 giorni, mettiamo le faraone nella voliera fuori, all'aperto, dove ci sono anche le galline ovaiole. Stanno lì finché hanno circa 5 mesi, stanno fuori un paio di mesi.

Lì all'aperto la faraona va anche a mangiucchiare un po’ nella mangiatoia delle ovaiole dove c'è una miscela più o meno come quella dei polli però poi noi gli buttiamo in più del grano fuori dalla voliera e gli diamo tutti i giorni quello che c’è, in questo periodo delle foglie dei cavoli, delle rape, erba medica.

Fuori nella voliera la faraona sta insieme alle sue compagne, si muovono tutte insieme. Sono belle chiassose. Quando cominciano ad avere sui 5 mesi cominciano a fare le uova. Noi abbiamo 200-250 faraone, anche perché è una cosa stagionale, adesso magari arriviamo a 300, è una carne che viene richiesta di più in inverno".

Caratteristiche generali

Denominazione: Faraona intera
Ingredienti: Faraona intera
Quantità: 1800 g
Origine: nato, allevato, macellato in Italia - macello n. 0071310
Prodotto da: Società Agricola Aimone ss, Via Famiglia Falconet, 16B, 10060 Frossasco TO
Codice tracciabilità IT 110TO086
Confezionamento: sottovuoto
Scadenza minima garantita:
Modalità di conservazione: conservare da 0°C a + 4°C


Ricette

Faraona in padella
Prepara un trito con salvia, timo, rosmarino e mettilo in una casseruola con olio extravergine di oliva, 1 spicchio d’aglio, 2-3 cucchiai di aceto di mele, sale e pepe. Sciacqua la faraona, tamponala con carta assorbente e aggiungila alla marinata. Falla macerare per una notte. Scolala e falla rosolare in una padella antiaderente con poco olio extravergine di oliva. Quando sarà ben colorita da tutti i lati, abbassa la fiamma e fai cuocere, con coperchio, per circa mezz’ora. Irrora con vino bianco secco e prosegui la cottura per un’altra mezz’ora.

Acquista Faraona intera