Carne, pesce

Pasta di acciughe

Produttore: Viglietta Gianni snc

Descrizione

"Prima le alici vengono stagionate nei fusti, quando raggiungono il giusto grado di maturazione ci sono dei macchinari che dividono le lische dal pesce, che poi viene tritato e viene aggiunto del sale per conservarlo.

Per determinare la qualità di una pasta di acciughe, la prima caratteristica è il sapore: è quello che comanda. Se è fatta con il pesce spagnolo, è già una garanzia. Secondo, se lavori con del pesce freschissimo e buono, sarà certamente buona".

Caratteristiche generali

Denominazione: Pasta di acciughe spagnole
Ingredienti: acciughe (engraulis encrasicolus) spagnole da pesca sostenibile certificata MSC 85%, sale 15%
Allergeni: pesce
Quantità: 60 g
Origine: prodotto e confezionato per Viglietta Gianni s.n.c., via Busca 5, 12045 Fossano (CN) – Italia da Balistreri Girolamo & C. s.n.c. nello stabilimento di Via Cotogni 64, Aspra Bagheria (PA)
Confezionamento: tubetto
Scadenza minima garantita: 1 anno
Modalità di conservazione: conservare in luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore. Una volta aperto conservare in frigo

Informazioni nutrizionali

Per 100 g
Valore energetico: 160 kcal
671 kj
Grassi: 6,2 g
di cui saturi: 1,6 g
Carboidrati: 0 g
di cui zuccheri : 0 g
Proteine: 26 g
Sale: 15,3 g


Ricette

Farfalle dell’acciugaio
In una pentola fai lessare le farfalle in abbondante acqua salata. In una casseruola fai rosolare l'aglio tagliato a pezzetti nell'olio, unisci il pangrattato e la pasta di acciughe. Aggiungi un cucchiaio di acqua di cottura delle farfalle nel condimento. Scola quando sono al dente e mescola con il condimento.

Peperoni con pasta di acciughe
Prendi 5 peperoni e ungili leggermente con un filo di olio. Preriscalda il forno e metti i peperoni in una teglia, in modo che stiano non troppo appiccicati l'uno all'altro. Falli cuocere per 1 ora circa a 180°. Lasciali raffreddare, togli la pelle e la parte interna con i semi. Taglia ogni peperone in 5 listarelle e sistemale in un piatto alternando i colori. Spalma sopra ogni listarella un po’ di pasta di acciughe e condisci con un filo di olio extravergine di oliva e qualche fettina sottile di aglio. Guarnisci il piatto con olive taggiasche in salamoia.

Bruschetta con cipolle e pasta di acciughe
Pela e affetta 1 cipolla. In una padella scalda 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, un cucchiaio di pasta di acciughe, unisci la cipolla e 1 rametto di timo sbriciolato. Aggiusta di sale, pepe e, mescolando, fai appassire e dorare le cipolle. A fuoco spento, unisci una manciata di olive e una di basilico sminuzzato. Servi su fette di pane casereccio o di segale tostato.

Acquista Pasta di acciughe