Carne, pesce

Coniglio disossato

Produttore: Società Agr.Aimone Cascina Granello di Senape s.s.

Descrizione

"La lavorazione delle carni di coniglio avviene direttamente nella nostra azienda. Lavorare le carni nella stessa azienda nella quale sono allevati, oltre che evitare agli animali gli stress dovuti al trasporto, garantisce che la qualità del prodotto, in questo caso il coniglio disossato, non subisce calo di livello in nessuna fase.

Il nostro allevamento è impostato con sistema non intensivo, in ambienti che rispettano il benessere degli animali. Le fattrici partorisco 4 volte l'anno e gli animali raggiungono l'età di macellazione a 5 mesi (negli allevamenti intensivi si arrivano a ottenere più di 10 parti all'anno per fattrice e l'età di macellazione si abbassa a circa 75 giorni).

I nostri animali sono nutriti con razioni a base di cereali e foraggi prodotti dall’azienda stessa. In questo modo viene ridotto l’inquinamento dovuto allo spostamento delle materie prime e sono valorizzate le produzioni locali quali foraggi, segale e avena provenienti da terreni altrimenti destinati all’abbandono.

Per la prevenzione delle malattie e il soddisfacimento dei fabbisogni di vitamine e minerali ci avvaliamo di oli essenziali e propoli e non utilizziamo mai antibiotici".

Caratteristiche generali

Denominazione: Coniglio disossato
Ingredienti: Coniglio disossato
Quantità: 1250 g circa
Origine: nato, allevato, macellato in Italia - macello n. 0071310
Prodotto da: Società Agricola Aimone ss, Via Famiglia Falconet, 16B, 10060 Frossasco TO
Codice tracciabilità IT 110TO086
Confezionamento: prodotto confezionato in atmosfera protettiva
Scadenza minima garantita: 5 giorni
Modalità di conservazione: conservare da 0°C a + 4°C


Ricette

Coniglio disossato al rosmarino
Lava il coniglio disossato, tamponalo con carta assorbente e disponilo in una padella con olio extravergine di oliva e sale. Fai rosolare a fuoco medio, girando il coniglio disossato. Aggiungi quindi 2 rametti di rosmarino, 1 spicchio di aglio e sfuma con vino bianco secco. Copri la padella con un coperchio e fai cuocere, girando ogni tanto il coniglio disossato, in modo che risulti uniformemente rosolato. Irrora nuovamente con del vino bianco, aggiungi qualche cucchiaio di acqua e completa la cottura, scoperchiando la padella solo qualche minuto prima di servire per far rapprendere il sugo.

Coniglio disossato ai carciofi
Lava il coniglio disossato quindi asciugalo tamponandolo con carta assorbente. In una padella versa dell’olio extravergine di oliva e fai rosolare 2 spicchi d’aglio. Unisci il coniglio disossato infarinato e fallo rosolare da tutti i lati girandolo spesso. Regola di sale e pepe e cospargi con un pizzico di maggiorana. Bagna con del vino bianco secco e fai sfumare. Abbassa la fiamma, metti il coperchio e fai cuocere per circa 1 ora, unendo ogni tanto qualche cucchiaio di acqua o brodo vegetale per evitare che attacchi. Nel frattempo togli le foglie più dure dei carciofi, il gambo e le punte. Dividi i carciofi a spicchi e mettili subito in acqua acidulata con succo di limone per evitare che anneriscano. In una padella versa poco olio extravergine di oliva, fai rosolare 1 spicchio d’aglio e unisci i carciofi sgocciolati. Falli insaporire qualche minuto a fuoco vivace, regola di sale e pepe. Metti il coperchio e fai cuocere per 5 minuti in modo che risultino appena scottati. Una volta che il coniglio disossato è cotto, unisci i carciofi, cospargi con prezzemolo fresco tritato, mescola e fai insaporire qualche minuto a fuoco spento prima di servire.

Coniglio disossato con capperi e olive
Lava il coniglio disossato, tamponalo con carta assorbente e fallo insaporire in una padella con olio extravergine di oliva. Quando è ben rosolato, toglilo e tienilo al caldo tra due piatti. Metti nella padella una cipolla affettata sottilmente, falla insaporire aggiungendo un cucchiaio di acqua. Unisci il coniglio, sale e pepe, e fallo cuocere a fiamma bassa con coperchio Nel frattempo passa al mixer 4 cucchiai di sottaceti, 2 manciate di olive verdi denocciolate, 2 manciate di olive nere denocciolate, qualche fogliolina di salvia. Quando il coniglio disossato è giunto a cottura, versa il frullato e insaporisci con una spolverata di origano, timo e un pizzico di peperoncino.

Acquista Coniglio disossato

Coniglio disossato non è al momento disponibile, magari ti può interessare Coniglio disossato