Agrisalumeria Luiset

Produttori

luiset2.jpg Prodotti:

salumi


Metodo di coltivazione:


Titolari: Luigi Casetta e figli
  Azienda associata Cornale

L'allevamento dei maiali è il cardine portante della filiera e, presso l'AgriSalumeria Luiset, questo si traduce in due parole: salute e benessere degli animali. È ormai dimostrato scientificamente che l'insorgenza di molte malattie presso gli animali è determinata da turbe comportamentali dovute a situazioni di allevamento intensivo e di alloggio inadeguato, per questo in azienda sono stati predisposti recinti all'aria aperta, in modo da permettere ai maiali di grufolare e muoversi in ampi spazi senza impedimenti.

 

Altro aspetto è l'alimentazione ispirata ad una dieta naturale che rispetta i ritmi di sviluppo corretto degli animali secondo un programma pensato per ottenere carni di qualità. La carne infatti deve avere precise caratteristiche: essere matura, possedere un'elevata capacità di trattenere i succhi, essere priva di odori e sapori anomali e presentare una corretta percentuale di grassi che consentono, durante la stagionatura o la cottura, di sviluppare un adeguato bagaglio aromatico. Solo il suino alimentato in modo corretto possiede questi requisiti, perché gli accrescimenti giornalieri eccessivamente veloci sono da evitare.
 

Ma c'è un altro elemento importante che si inserisce nel dialogo diretto tra allevamento e trasformazione, la macellazione, che viene effettuata nel locale annesso al laboratorio, questo evita i trasporti della carne e quindi le mezzene vengono immediatamente inserite nella cella frigorifera.

 

Nella porcilaia della cascina della famiglia Luiset, sulla collina di San Secondo, a Ferrere (AT), una cinquantina di maiali vengono allevati solo con prodotti vegetali (cereali OGM free) prodotti in buona parte nei  campi dell’azienda, e vengono macellati dopo l'anno d'età, quando raggiungono i 200-230 chili.

 

La preparazione dei salumi presso l’Agrisalumeria Luiset è rigorosamente tradizionale, senza alcuna aggiunta di zuccheri, derivati del latte, ascorbati, polifosfati, glutammati che andrebbero, tra l’altro, ad alterare quei gusti autentici che sono la memoria storica dei salumi.

 

 
IL RACCONTO
La storia di Luiset è recente ma segnata dall'impegno e dalla volontà di un personaggio deciso che ha saputo rimboccarsi le maniche per realizzare gli obiettivi che si era posto.
Luigi Casetta o, come tutti lo chiamano, Gino Luiset, ha dato corpo ai suoi sogni di ragazzino, quando terminata la scuola dell'obbligo decise che doveva affiancare una seconda attività a quanto il destino fino ad allora gli aveva riservato. A Ferrere, Gino andò al mattino a lavorare in salumeria e a specializzarsi nell'arte norcina. A soli 25 anni aveva già acquisito una ricca esperienza, non solo nella produzione dei salumi, ma anche nella macellazione del maiale, tanto che molti contadini della zona si affidavano a lui per trasformare in salumi la carne dei suini che, come voleva tradizione, allevavano in cascina. Gino, il massacrin, seguiva le sue piccole astuzie, sapeva fare la differenza con i dosaggi giusti del vino da mettere nell' impasto; sapeva calibrare gli apporti aromatici delle erbe e delle spezie. Fu così che la sua abilità acquistò fama a tal punto che un bel giorno, al battere dei quarant'anni, decise di mettersi in proprio, specializzandosi nell'allevamento dei suini e nella relativa trasformazione delle carni. A sostegno di una passione concorre spesso l'abnegazione e la collaborazione dei familiari.
 
La storia dell'azienda Luiset è la storia di una famiglia che condivide obiettivi e scelte.I figli Mauro e Chiara vivono il lavoro con lo stesso entusiasmo di Gino e, oggi, sono con lui protagonisti delle scelte che guidano verso l'altissima qualità produttiva.

 



Foto

 

Recapiti


tel 0173 229134
fax 0141 934326
e-mail:
info@agrisalumeria.it

agrisalumeria.it/