Allevamento e vendita trote di Bovio Manuel

Produttori

SDC10532 (Small).JPG Prodotti:

trota iridea


Titolari: Bovio Manuel
Dove: Via Molinetto 1, Traversella (TO)

"La nostra attività inizia nei primi anni ‘70: si tratta di una piccola azienda a conduzione familiare nata con i nonni, Alessandro e Amelia, e rilevata da me e mia moglie nel 2005. Posta a 827 m.s.l.m., la nostra azienda si trova nell’Alta Valchiusella, nel comune di Traversella, ove la presenza di una sorgente risorgiva ha permesso la nascita e lo sviluppo dell’attività che ormai ha una tradizione di due generazioni.

 

L’allevamento, destinato alla coltura di trota di qualità iridea, è composto da circa 16 vasche realizzate specificatamente per riprodurre l’habitat congeniale per le trote. Le vasche sono alimentate da una sorgente che provvede alle necessità idriche dell’intera attività, con acqua la cui temperatura va da un minimo di 4°C, in inverno, a un massimo di 14°C, in estate, senza escursioni termiche. Essendo l’acqua sufficientemente fredda, la produzione delle nostre trote segue il naturale sviluppo del pesce e ci consente di rispettare così il ciclo naturale della loro crescita: la trota è un pesce che per svilupparsi necessita solo acque limpide e pure, tanto da essere considerato l’indicatore della buona qualità delle acque in cui vive.

 

Nel nostro allevamento la trota è nutrita solo con farine di pesce e farine vegetali, ovvero alimenti simili a quelli che il pesce trova in natura, prodotti senza utilizzo di OGM. Non vengono mai somministrati medicinali o antibiotici al fine di non compromettere la qualità del nostro prodotto: senza intervenire nel processo di selezione naturale, puntiamo ad assicurarci soltanto la sopravvivenza delle trote più forti e adattabili, la cui qualità è garantita.

 

All’interno della nostra struttura, attuiamo l’intero processo produttivo di vita della trota che si concretizza nelle seguenti fasi:

- Selezione dei riproduttori: le trote, sia maschi che femmine, destinate alla riproduzione, devono superare diverse selezioni, che vengono eseguite a mano lungo tutto il corso dell’anno. I pesci selezionati vengono poi posti all’interno di apposite vasche di accrescimento, diversificate per sesso.

- Spremitura: nel periodo che va da novembre a febbraio, quando l’acqua raggiunge i 4/5 C°, viene realizzata la spremitura. La pratica di spremitura consiste in particolari manipolazioni che si effettuano sia sulle femmine (detta anche mungitura, consiste nel massaggiare il ventre dell’animale al fine di favorire la fuoriuscita delle uova che vengono raccolte in appositi contenitori) che sui maschi (come per le femmine, viene massaggiato il ventre della trota per consentire la fuoriuscita del liquido seminale che viene cosparso sulle uova). Tali operazioni consentono la fecondazione delle uova. In cattività la riproduzione delle trote non si realizzerebbe senza l’intervento dell’uomo.

- Nascita: le uova fecondate vengono poste in appositi incubatoi (vasche di acqua corrente), al buio, fino al quasi completo assorbimento del sacco vitellino, ovvero la sacca dalla quale gli avannotti traggono tutto il nutrimento nel primo periodo di vita. Durante tale processo, che dura circa 60 gg, viene realizzata giornalmente la pulizia manuale delle uova che consiste nella separazione delle uova fecondate da quelle non fecondate.

- Accrescimento: al termine della schiusa delle uova, gli avannotti vengono trasportati all’esterno e sistemati nelle vasche a loro esclusivo uso ove iniziano l’alimentazione attiva. Questa fase, che precede il momento in cui il pesce viene destinato alla vendita, dura almeno 2 anni durante i quali la trota raggiunge il peso di 250/350 gr di peso.

 

Tutti i processi di allevamento, pulizia e selezione vengono eseguiti da noi, a mano, nell’intento di garantire l’integrità del prodotto, che vendiamo nella forma di trota intera, anche eviscerata, oppure sotto forma di filetti, entrambi anche cucinati in carpione."

 

Manuel Bovio